Indicazioni acquisizione crediti triennio 2023-2025

ECM: un anno in pi¨ per regolarizzare il triennio 2020-2022

Si conferma il triennio (2020-2022) e fino al 31 dicembre 2023, sarÓ ancora possibile recuperare i crediti ECM non conseguiti entro la scadenza prevista dello scorso anno. Allo stesso tempo, si prevede per tutti i professionisti sanitari l’inizio regolare del nuovo triennio (2023-2025), con decorrenza ordinaria dal 1░ gennaio 2023.

Inoltre, l’emendamento prevede una “compensazione” anche per il recupero dei crediti formativi per chi non era in regola nei trienni precedenti (2014-2016 e 2017-2019). La certificazione dell’assolvimento dell’obbligo ECM per questi periodi potrÓ essere conseguita attraverso crediti compensativi definiti secondo provvedimento che dovrÓ emanare la Commissione nazionale della formazione continua.

Indietro