My ECM

MyEcm

Per i professionisti sanitari che desiderano avere una “visione d’insieme” dei crediti ECM acquisiti da molteplici Provider e monitorare l’andamento poliennale del proprio iter formativo è disponibile, sul sito dell”Agenas, un nuovo interessante servizio denominato MyECM.
Myecm si propone di aiutare i professionisti sanitari a verificare il conteggio dei crediti E.C.M acquisiti annualmente e richiamare l’elenco degli eventi formativi frequentati con tutte le informazioni relative a ciascuno di essi. Inoltre, consente di esprimere in forma anonima un’opinione sui singoli corsi frequentati contribuendo così alla valutazione di ciascun Provider.
Prima di accedere al servizio e sottoporsi all’esperienza potenzialmente ansiogena di verificare che alcuni degli eventi regolarmente frequentati nell’ultimo anno non risultano ancora nell’elenco, è però necessario essere consci che la visibilità dei crediti in myEcm non è mai in tempo reale, ma avviene con un ritardo ‘fisiologico’ che può anche superare i 24 mesi.

In base alla normativa vigente, infatti, la comunicazione all’Agenas degli elenchi dei partecipanti e dei crediti attribuiti deve essere effettuata dai Provider in un unico flusso informatico inviato nei novanta giorni successivi alla chiusura definitiva dell’evento. Non sono previsti né possibili report ‘ad interim’ perchè la stessa normativa prevede come prerequisito per la trasmissione e registrazione dei crediti il pagamento da parte del Provider di un contributo il cui ammontare varia in base al numero totale di partecipanti. Ovviamente il numero totale di partecipanti è noto solo al termine dell’evento. Ne consegue che un evento Fad iniziato ad esempio nel Gennaio 2011 (magari completato da alcuni partecipanti in quello stesso mese con il rilascio immediato dei relativi attestati) e successivamente prorogato fino al Dicembre sarà rendicontato dal Provider tra Gennaio e Marzo 2014 e diventerà di regola visibile in MyEcm alcuni giorni dopo la chiusura della rendicontazione.

Pertanto, prima di allarmarsi, in caso di mancato riscontro, è necessario consultare la data di chiusura definitiva dell’evento (che potrebbe anche essere stata prorogata di 12 mesi rispetto a quella inizialmente indicata) e verificare se sono già decorsi i novanta giorni. Se questo è il caso è opportuno rivolgersi al call center della Segreteria ECM: (tel. 06/42.74.96.00) per indagare il motivo della mancata registrazione.

Le  informazioni reperibili su MyEcm: http://ape.agenas.it/professionisti/myecm.aspx

ECM

ECM