IL MALTRATTAMENTO PSICOLOGICO E FISICO SU PERSONE FRAGILI, ANZIANI , BAMBINI , DONNE E SVANTAGGIATI

IL MALTRATTAMENTO PSICOLOGICO E FISICO SU PERSONE FRAGILI, ANZIANI , BAMBINI , DONNE E SVANTAGGIATI

Sfida per rinnovare politiche e pratiche socio sanitarie, aspetti legali e sociali

Telegiornali ed altre agenzie di stampa spesso riportano casi di abusi e maltrattamenti ai danni di anziani, bambini, donne e svantaggiati con forme molto differenti: abuso psicologico, maltrattamento fisico, neglect, somministrazione di cure non adeguate, abuso economico e circonvenzione di incapace, finanche l’abuso sessuale. Le diverse forme di abuso inoltre possono interessare specifiche popolazioni di anziani, e persone fragili con determinate caratteristiche e peculiari fattori di rischio, e possono inoltre associarsi a dei più specifici identikit dell’abusante e del contesto in cui agisce. Tuttavia l’estensione del fenomeno nel nostro paese è quasi sconosciuta. Si tratta certamente di un fenomeno sommerso, come accade per tutte le forme di abuso. Oltre ad aspetti più conoscitivi, che certo aiuteranno a promuovere delle idonee politiche sociali, dobbiamo considerare che sono scarsi gli strumenti che le persone fragili hanno per denunciare gli abusi subiti. Le persone fragili si trovano in una relazione di dipendenza dal proprio carnefice e spesso ignorati da chi potrebbe offrire loro sostegno. Lavorare con le persone fragili  significa lavorare con una utenza particolarmente variegata per quanto riguarda la condizione socio-economica, la salute psicofisica, il grado di deterioramento cognitivo, l’estensione della rete sociale e più in generale il grado di autonomia che da tutte queste condizioni deriva. Occorre cercare di incrementare le possibilità di chi li assiste e avere a disposizione un aiuto per denunciare gli abusi e i maltrattamenti subiti, attivando tempestivi soccorsi.


44 Crediti ECM
Corso FAD con invio materiale telematico e giornata propedeutica facoltativa finalizzata ad indirizzare lo studio a domicilio.

ISCRIVITI:

Si definisce Formazione a Distanza (FAD) l'insieme di attività didattiche svolte all'interno di un progetto educativo che prevede la non compresenza di docenti e discenti nello stesso luogo. La formazione a distanza è uno strumento che permette di abbattere le barriere spazio-temporali caratteristiche della formazione tradizionale, adattandosi alle esigenze di luogo e di tempo del discente. Il materiale didattico a disposizione del discente per la formazione può essere sia in formato digitale che cartaceo, possono far parte della formazione video, presentazioni, dispense, etc., per ogni sessione formativa, sia essa un video, un pdf o una presentazione è calcolato il tempo di apprendimento, la somma del tempo di apprendimento di ogni singola sessione del corso FAD andrà ad indicare la durata del corso stesso. Il questionario di valutazione finale è costruito secondo le regole imposte dal Ministero, deve essere completato sul sito è possibile ripeterlo 3 volte.

Solo corso FAD: 70,00 €

Si definisce Formazione a Distanza (FAD) il materiale inviato in modalità cartacea o digitale e in più con questa modalità, si avrà una sessione di studio in alcune città del territorio Nazionale, la lezione è prodromica allo studio del corso. La presenza di docenti dedicati aiuta la facilitazione allo studio. Il questionario di valutazione finale è costruito secondo le regole imposte dal Ministero, deve essere completato sul sito è possibile ripeterlo 3 volte.

Corso FAD con lezione introduttiva: 90,00 €


Prossimi appuntamenti:

Per confermare l'iscrizione è necessario il versamento della quota; il solo invio della scheda di preadesione non è a garanzia del posto stesso.
Le iscrizioni si intendono perfezionate esclusivamente al ricevimento della scheda e ricevuta di pagamento.
Si potrà richiedere la cancellazione dell'iscrizione (relativo rimborso) esclusivamente entro giorni 10 dalla data del versamento; oltre tale termine non saranno effettuati rimborsi.

Per motivi organizzativi la Direzione si riserva di spostare la data del corso e di sostituire i docenti.

Informazioni:
Telefono 0376 380933 - Cell. 371 3175625 - FAX 0376 1540087 - iscrizionisel@gmail.com

Indietro